Player Profile

Corrado De Stefani

Nazionalità :ITA
Data di nascita :1/3/1993
Professionista dal :10/01/2014

Corrado De Stefani è nato a Biella il 1 marzo 1993. Da dilettante, tesserato per il GC Biella Le Betulle, ha fatto parte della compagine azzurra. Nel 2007 è giunto secondo nel Campionato Pulcini, nel 2012 si è imposto nel GP Città di Milano e nel 2013 è terminato nove volte tra i top te in gare nazionali. Alla fine della stagione ha preso parte alla Qualifiying School dell’European Tour uscendo nello Stage 1, poi ha conquistato la ‘carta’ per l’Alps Tour con il 62° posto nella finale della Qualifying School.

E’ passato professionista il 10 gennaio 2014 e nel primo anno nella nuova categoria ha disputato 16 gare nell’Alps Tour andando a premio in sole quattro occasioni: 17° Open de St. François, 21° Asiago Open, 33° Red Sea El Ein Bay Open e 35° Masters 13. E’ terminato 72° nella money list ed è tornato alla Qualifying School riprendendo la ‘carta’ con il 29° posto in finale. Nell’Italian Pro Tour si è classificato 29° nel Campionato Nazionale Open. Ordine di merito italiano:: 37°; money list Italian Pro Tour: 24°.

E’ stata molto buona la stagione 2015 in cui ha preso parte a 19 dei 20 tornei in calendario nell’Alps Tour subendo solamente due tagli e ottenendo tre top ten. Con il 27° posto nella money list ha avuto confermata la ‘carta’. Questi i piazzamenti: 7° Dreamland Pyramids Open e Alps de Andalucia, 10° Red Sea Little Venice Open, 17° Citadelle Trophy, 22° Tunisian Open, 24° Open International de Marcilly, 26° Alps de Las Castillas, 28° Memorial G. Bordoni, 33° Servizitalia Open, 34° Abruzzo Open, 37° Open International de Haut Poitou, 39° Red Sea El Ein Bay Open, Open Frassanelle e Colli Berici Open, 41° Gosser Open, 47° Open de St. François Guadeloupe, 50° Israel Masters. Belle prestazioni anche nell’Italian Pro Tour con il 12° posto nel Campionato Nazionale Open e, fuori dei circuiti, con il terzo nel Campionato PGAI. Ha provato la via della Qualifying School dell’European Tour uscendo nello Stage 1. Ordine di merito italiano: 18°; money list Italian Pro Tour: 11°.

Nel 2016 ha disputato 17 gare nell’Alps Tour superando nove volte il taglio e si è classificato: 4° Open Frassanelle, 6° Grand Final by Axa, 18° Open de Las Castillas, 20° Ein Bay Open e Open de St. François Guadeloupe, 25° Gosser Open, 28° Dreamland Pyramids Open e Abruzzo Open, 44° Alps Costa del Sol, Ha concluso al 35° posto nell’ordine di merito mantenendo la ‘carta’. Ha fatto esperienza nel Challenge Tour, ma nelle quattro gare a cui ha partecipato è uscito al taglio. Nell’Italian Pro Tour è terminato 46° nel Campionato Nazionale Open. Nella Qualifying School dell’European Tour si è fermato allo Stage 1. Money list italiana: 25°; ordine di merito Italian Pro Tour: 11°.

 

AUTORE BIO: Nicola Montanaro

  • Position
  • Games Played
  • Minutes Played
  • Starts
  • Substitution On
  • Substitution Off
  • Passes
  • Passing Accuracy
  • Passing Accuracy opp. Half
  • Duels Won
  • Duels Lost
  • Duels Won (%)
  • Aerial Duels Won
  • Aerial Duels Lost
  • Aerial Duels Won (%)
  • Recoveries
  • Tackles Won
  • Tackles Lost
  • Tackles Won (%)
  • Clearances
  • Blocks
  • Interceptions
  • Penalties Conceded
  • Fouls Won
  • Fouls Conceded
  • Yellow Cards
  • Red Cards
  • Goals
  • Penalty Goals
  • Minutes Per Goal
  • Total Shots On Target
  • Total Shots Off Target
  • Shooting Accuracy
  • Successful Crosses
  • Unsuccessful Crosses
  • Successful Crosses (%)
  • Assists
  • Chances Created
  • Penalties Won
  • Offsides