Player Profile

Francesco Laporta

Nazionalità :ITA
Data di nascita :10/10/1990
Professionista dal :2013

Francesco Laporta è nato il 10 ottobre 1990 a Castellana Grotte (BA). Ha iniziato a giocare a tredici anni al San Domenico Golf sotto la guida del maestro Pietro Cosenza che lo ha seguito nella sua crescita golfistica. Ha preso comunque lezioni anche in Sudafrica dal Gavan Levenson, professionista con un passato nell’European Tour e con un successo anche nel Senior Tour (Barbados Open, 2004).

Ha fatto parte per alcuni anni del team azzurro, ottenendo buoni risultati e una vittoria di prestigio nel Riverwoods Junior Open (2010),al Toxandria Golf Club di Molenschot  in Olanda, con terzo posto nell’anno successivo. Ha disputato, nel tempo, alcune gare tra i professionisti nei tre circuiti continentali, facendo un’ottima esperienza e superando il taglio in alcune occasioni. Nel 2009 si è classificato 43° nel Castelvolturno Open (Alps Tour), nel 2010 è terminato 33° nel Campionato Open dove nel 2011 ha colto un bel decimo posto. Sempre nel 2011 ha concluso in 22ª posizione il Sardinia Open e nel 2012 in 39ª il Montecchia Open, entrambi eventi dell’Alps Tour, dove non ha ottenuto la ‘carta’ a fine stagione.

All’inizio del 2013 è passato al professionismo e ha subito preso la ‘carta’ per il Sunshine Tour, il circuito sudafricano, classificandosi 30° nella Qualifying School disputata a Bloemfontein. Ha ottenuto un ottimo secondo posto nello Zimbabwe Open, il 29° nello Zambia Open e il 39° nello Zimbabwe Open, tornei realizzati in combinata con il Challenge Tour. Successivamente non ha più ritrovato la brillantezza d’inizio stagione. Nella Qualifying School dell’European Tour ha superato lo Stage 1 sul percorso del CG Bogogno, ma si è poi fermato allo Stage 2.

Nel 2014, alla seconda stagione nel Sunshine Tour, le sue prestazioni sono migliorate e ha mantenuto un buon ritmo per tutto l’anno. Si è classificato quarto nel Mopani Zambia Open, 13° nel Lombard Insurance Classic, 24° nel BMG Classic, 36° nel Royal Swazi Open, 44° nel Telkom PGA, 58° nello Zambia Sugar Open, 74° nel Joburg Open (organizzato in combinata con l’European Tour) e ha mantenuto la ‘carta’ (63° nella money list). Ha partecipato senza fortuna a due gare del Challenge Tour e ha ottenuto un buon 24° posto nell’Open d’Italia by Damiani, Ha provato la via dell’European Tour, ma si è fermato allo Stage 1 della Qualifying School.

Nel 2015 si è impegnato ancora nel Sunshine Tour, frequentandolo nella prima parte e nel finale della stagione. Ha partecipato a undici tornei classificandosi 7° nel Royal Swazi Open, 11° nello Zambia Sugar Open, 17° nel Lombard Insurance Classic, 34° nel Mopani Zambia Open, 38° nel Sun Wild Coast Challenge e 69° nello Zimbabwe Open, terminando 86° nella money list. In Europa ha partecipato a sei gare del Challenge Tour superando il taglio nell’Aegean Airlines Challenge (38°), nell’EMC Golf Challenge (40°) e nel KPMG Trophy (68°) e a due dell’Alps Tour (5° nel Memorial G. Bordoni e 7° nell’Abruzzo Open). Fuochi d’artificio al termine dell’anno con la conquista della “carta” per l’European Tour grazie al 15° posto nella Qualifying School dopo aver superato lo Stage1 (quarto) e lo Stage2 (15°). Tredicesimo nella money list italiana.

Nel 2016 ha preso parte a 19 tornei dell’European Tour, a sei del Challenge Tour e a uno del Sunshine Tour e dell’Italian Pro Tour. Sul circuito maggiore non è riuscito a mantenere la ‘carta’ perché ha raccolto moneta solo in sette eventi: 22° Trophée Hassan II, 38° BMW International Open, 39° Porsche European Open, 43° King’s Cup, 65° Nordea Masters, 68° KLM Open, 76° Joburg Open. E’ terminato al 189° posto nella money list e alla Qualifying School è uscito nello Stage 2. Nel Challenge Tour si è classificato 4° nel Challenge de Madrid, 16° nel D+D Czech Challenge e 44° nel Le Vaudreuil Challenge e nel SushineTour è rimasto fuori al taglio nella Dimension Data Pro Am. Nell’Italian Pro Tour ha offerto una bella prestazione con secondo posto nel Campionato Nazionale Open. Ordine di merito italiano: settimo.

AUTORE BIO: Nicola Montanaro

  • Position
  • Games Played
  • Minutes Played
  • Starts
  • Substitution On
  • Substitution Off
  • Passes
  • Passing Accuracy
  • Passing Accuracy opp. Half
  • Duels Won
  • Duels Lost
  • Duels Won (%)
  • Aerial Duels Won
  • Aerial Duels Lost
  • Aerial Duels Won (%)
  • Recoveries
  • Tackles Won
  • Tackles Lost
  • Tackles Won (%)
  • Clearances
  • Blocks
  • Interceptions
  • Penalties Conceded
  • Fouls Won
  • Fouls Conceded
  • Yellow Cards
  • Red Cards
  • Goals
  • Penalty Goals
  • Minutes Per Goal
  • Total Shots On Target
  • Total Shots Off Target
  • Shooting Accuracy
  • Successful Crosses
  • Unsuccessful Crosses
  • Successful Crosses (%)
  • Assists
  • Chances Created
  • Penalties Won
  • Offsides